Si è svolta nella mattinata di sabato 13 luglio la terza tappa del circuito regionale di nuoto in acque libere, organizzato dalla Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale Puglia nella incantevole location di Santa Caterina di Nardò.

Oltre 140 gli atleti iscritti tra Agonisti ed amatori del settore Master che si sono dati battaglia nella gara del  Mezzo Fondo Sprint , percorrendo il circuito di unico giro da 1.800 metri con partenza nello specchio antistante il Circolo Nautico La Lampara che ha contribuito all’organizzazione della manifestazione con il coordinamento del Responsabile del Settore Nuoto in Acque Libere Fin Puglia, il Consigliere regionale Ruggiero Messina, coadiuvato da Gianni Martina, responsabile del settore Salvamento salentino e Lorenc FeleqiCoordinatore regionale Fin Salvamento progetto Lifeguard Open Water.

Grande entusiasmo da parte del patron del circolo Domenico Falco e del direttore Rudy Cabras, che hanno accolto non solo gli atleti ma anche tantissimi spettatori che hanno avuto la possibilità di assistere alla gara direttamente dalla battigia della spiaggia, non perdendosi nemmeno un attimo delle due gare previste, la prima partenza ha avuto come attori principali gli Agonisti, trentotto atleti sia del settore maschile che femminile dai piccoli Esordienti A fino ai Seniores, con condizioni meteo quasi ideali e mare leggermente increspato; le correnti hanno sospinto i più preparati, consentendo al vincitore Assoluto Michele Sassi, Aquarius Piscina Canosa, di chiudere la gara nel tempo di 21’41”.169, staccando il secondo arrivato, il fratello Ludovico di quindici secondi, per Michele si tratta del secondo successo di tappa consecutivo, bissando la vittoria di Rodi Garganico dello scorso giugno.

Grande battaglia per il secondo posto tra Ludovico Sassi Natale Laghezza (Fimo Sport), con il tocco del più piccolo dei fratelli Sassi in 15’56”379 contro il 15’56”505 del più esperto Natale.

 

Nel settore femminile ancora una volta la regina del mare si conferma Venere Altamura, al quarto successo dopo Polignano 2017, Bisceglie 2018 e Rodi Garganico, l’atleta classe 1995 tesserata per la Netium di Giovinazzo, vince agevolmente in 21’58”.767, davanti a Dalila Tamburrano, dei Nuotatori Pugliesi in 24’06”474 (medaglia di bronzo nello scorso giugno a Piombino ai Campionati Italiani Open Water per la categoria Juniores sulla distanza dei 2700 km) mentre terza assoluta è Maria Maddalena Di Fonzo dell’Aquatica che chiude con il crono di 24’55”872.

 

Non si sono risparmianti gli atleti Master, combattivi sin dalle prime bracciate, con la vittoria nel settore femminile di Carla Calcabrini dei Nuotatori Genovesi in 25’587”469 davanti a Patrizia Sportelli Della Baux Mediterraneo in 30’09”711 mentre terza assoluta è arrivata Sara Andrea Longo dell’Aquatica che ha chiuso la sua gara in 31’16” 781.

Nel settore maschile vince Francesco Ricci della Acli Nuoto Brindisi in 25’31”281, mentre a quattro secondi di ritardo è secondo Cosimo Andriulo dei Nuotatori Genovesi in 25’34”671; ultimo gradino del podio per Antonio Fabio Zizzi dell’Aquatica in 26’00”140.

 

La classifica di società vede al primo posto la Netium di Giovinazzo con 80 punti, davanti alla Aquarius Piscna Canosa con 78 punti  mentre al terzo posto si classifica la Aquatica con 52 punti

 

Il corretto svolgimento delle due gare sono state garantite sia dal  GUG Puglia, con in testa il  Giudice Arbitro Nazionale Maria Laura Sportelli che dal cronometraggio automatico di Tempogara.

 

Un grande ringraziamento  all’Onorevole Avv. Ugo Lisi per la sua presenza durante la monifestazione e per le premiazioni degli atleti, al Comune di Nardò,  a Williams Gloria per il prezioso contributo prestato per il servizio fotografico disponibile sulle pagine Facebbok di swimmingpuglia, oltre alla segretaria del circolo La Lampara, Sig.ra Carmen, il reparto nautico della Polizia di Stato per aver permesso lo svolgimento della cometizione nella massima sicurezza e alla Croce Rossa Italiana delegazione Puglia ed al Presidente della Fimco e Vice Presidente Fin Puglia Gigi Mileti.

 

Anche la terza tappa del circuito Open Water è stata trasmessa in diretta televisiva sul Canale 90 del DDT e sul sito streaming di Antenna Sud Live Teleonda ed è possibile riviverla cliccando qui!

 

Dopo la pausa estiva si chiude con due circuiti, il fondo da 5000 metri ed il mezzo Fondo Sprint da 1800 metri  a Taranto il 7 settembre con la Taranto Swim Race, Grand Prix Città dei Due Mari.

 

Consulta qui i risultati completi

 

Stefano Palazzo

Responsabile Comunicazione

Settore Nuoto Agonistico

©2020 Circolo Nautico La Lampara

Log in with your credentials

Forgot your details?